Rocca di Cagli

Ritenuta da alcuni la più bella delle fortificazioni militari martiniane e la più esemplificativa della complessità dei nuovi temi militari in discussione alla corte federiciana alla fine degli anni ’70 del XV secolo, la rocca di Cagli costituisce un episodio progettuale indubbiamente di grande rilievo, sia per la complessità dell’intervento, che per la qualità formale raggiunta.L’imponente fortezza – edificata nella prima metà degli anni Ottanta del XV secolo per conto di Giovanni Della Rovere – venne originariamente concepita come un sistema difensivo dai caratteri innovativi, contrassegnato da due poli: la rocca vera e propria che domina la città dall’alto del colle dei Cappuccini, e un torrione sottostante, fra loro raccordati da un lungo cunicolo sotterraneo. In questo caso la RM Costruzioni ha provveduto al rifacimento del paramento murario in laterizio del torrione, e alla ricostruzione e consolidamento di parte della rocca.